Danimarca

Copenaghen: cosa vedere in 3 giorni

Il 2020 non è stato un anno fantastico per noi viaggiatori…purtroppo con questa pandemia di mezzo, siamo stati costretti a passare molto più tempo dentro alle proprie case che girovagando per il mondo.

La mia fortuna è che a Marzo, poco prima che il COVID iniziasse le sue prime vittime in Italia, ho pianificato un viaggio in una delle capitali europee che sognavo da una vita: Copenaghen.

Capitale della Danimarca, questa città è un vero gioiello: le sue vie sono molto pulite e gli abitanti sono molto attenti alla sostenibilità, preferendo bici e monopattini alle macchine; si dice che entro il 2025 sarà la prima e unica città a zero emissioni, fantastico no?!

È facile innamorarsi di Copenaghen, una città che riesce ad essere sia moderna che storica, innovativa e tradizionale. Sebbene non sia una destinazione economica, la città attrae turisti interessati alla sua atmosfera tranquilla, all’architettura e alla buona cucina.

Essendo piccolina è perfetta per un weekend fuori porta, bastano 3 giorni per girarla bene e vedere le principali attrazioni. La città è molto ben servita con i mezzi pubblici, ma se prenoti un albergo in zona centrale puoi girarla serenamente a piedi.

Seguimi in questo articolo alla scoperta la capitale danese:

LA MAPPA

Localizzata nel nord Europa, è molto vicina alla Svezia. La città, inoltre, si estende su due isole: Sjaelland e Amager.

IL CLIMA

Il clima può variare molto a seconda delle stagioni.

Io sono stata lì a Marzo e faceva piuttosto freddo. Quello che ho scoperto sui mesi è:

  • Quelli più freddi sono Gennaio e Febbraio dato che è inverno pieno e si vedono frequente nevicate;
  • Da marzo a Settembre c’è più possibilità di pioggia;
  • Quelli più caldi e soleggiati sono Giugno e Luglio!

CURIOSITÀ

Ogni città ha le sue caratteristiche e peculiarità. A me piace fare un po’ di ricerca prima di recarmi nella mia destinazione, scoprire qual è la moneta, la lingua e come muovermi. Ho riunito alcune delle mie conclusioni:

  • La valuta è la corona danese;
  • La lingua ufficiale è il danese, però anche l’inglese viene parlato da tutti.
  • Muoversi in città è facile utilizzando biciclette a noleggio, mezzi pubblici o treno. Con un City Pass puoi viaggiare in autobus, treno e metropolitana nel centro di Copenaghen.
  • Walt Disney si è ispirato al parco dei Giardini di Tivoli per creare la Disneyland in Florida.
  • È la città in cui visse Hans Christian Andersen, autore di famose fiabe come La sirenetta, Pollicina (o Mignolina), Il soldatino di stagno e Il brutto anatroccolo.

ATTRAZIONI PRINCIPALI

Giardini Tivoli

Inaugurato il 15 agosto 1843, il Tivoli è il parco a tema più antico del mondo. Situato a pochi minuti a piedi dal City Hall e molto vicino alla Stazione Centrale di Copenaghen, il parco presenta un’architettura esotica, giardini lussureggianti ed edifici storici.

Di notte, le luci colorate trasformano il parco in uno scenario da favola. Il parco dispone di diversi ristoranti, spettacoli di luce e varie giostre, come le montagne russe.

Guarda attorno alla piazza, vedrai anche la statua del famoso scrittore danese!

Indirizzo: Vesterbrogade 3, 1630 København V.

Prezzi: 130 DKK (circa € 17,40) per i maggiori di 8 anni dal lunedì al venerdì e 140 DKK (€ 18,80) per il sabato e la domenica.

Orari: i Giardini Tivoli sono aperti dal lunedì al giovedì dalle ore 11 alle ore 23, dal venerdì alla domenica dalle 11 alle 24, ma solo nei seguenti giorni:

  • dal 4 aprile al 22 settembre
  • dall’11 ottobre al 3 novembre
  • dal 16 novembre al 5 gennaio.

Palazzo di Amalienborg

Residenza principale della famiglia reale danese, Amalienborg fu costruita nel 1750 come centro del quartiere Frederiksstaden.

Ha quattro palazzi in stile rococò identici (1750-1758) attorno a una piazza ottagonale con una statua equestre centrale del re Frederik V. All’interno vi è un museo dov’è possibile conoscere la storia della famiglia reale!

La cosa bella è che tutti i giorni alle 12:00 si può assistere il cambio della guardia reale. Senti per tutta la città la banda militare che suona, fino ad arrivare al cortile del palazzo! Mi è piaciuto tantissimo!

Indirizzo: Amalienborg Slotsplads 5, 1257 København K.

Orari: tutti i giorni dalle 10.00 alle 17.00.

Prezzo: 95 DKK per il museo (circa 13€)

Ecco il video completo del cambio della guardia reale danese:

Castello Rosenborg

Il castello fu costruito all’inizio del 1600 per mano di Cristiano IV, uno dei re scandinavi più noti per il suo lungo regno e il coinvolgimento nella Guerra dei Trent’anni.

All’interno del palazzo, che è cambiato molto poco nel corso dei secoli, vi è un museo dove scoprire reliquie e la storia dei conflitti tra Danimarca e Svezia.

Indirizzo: Øster Voldgade 4A, 1350.

 Orari:
Aprile e Maggio: tutti i giorni dalle 10.00 alle 16.00

Giugno e Agosto: tutti i giorni dalle 9.00 alle 17.00

Settembre e Ottobre: tutti i giorni dalle 10.00 alle 16.00
Novembre e Dicembre: dal martedì alla domenica dalle 10.00 alle 15.00

Prezzi: da 120 DKK (circa 16€)

 

Palazzo di Christiansborg

Situato sull’isola di Slotsholmen, il palazzo ospita la Corte Suprema Danese, l’ufficio del Primo Ministro e il Parlamento Danese.

Alcune parti del palazzo sono aperte alla visita, come la cucina, le scuderie e le sale di ricevimento che contengono opere d’arte e dipinti (alcuni fortunatamente salvati dall’incendio del 26 febbraio 1794).

Indirizzo: Prins Jørgens Gård 1, 1218.

Orari: tutti i giorni dalle 10.00 alle 17.00.

Prezzi: 160 DKK (circa 21€)

Little Mermaid (La Sirenetta)

La statua seduta su una roccia accanto al lungomare di Langelinie è il luogo più famoso della città. La sirena, ispirata alla fiaba di Hans Christian Andersen, è stata creata nel 1913 dallo scultore Edvard Eriksen come tributo al famoso autore danese.

Nelle foto la statua dà l’impressione di essere grande, ma quando ci si avvicina la sua altezza impressiona, essendo alta solo 1,25 metri e con un peso di circa 175 chili.

Indirizzo: Langelinie, 2100 København Ø.

Orari: sempre aperto (è all’aperto!)

Prezzo: gratuito

Kastellet

A pochi passi dalla Sirenetta, si trova questa isoletta a forma di stella (pentagonale) chiamata Kastellet, una cittadella militare fortificata realizzata nel 1660 per mano di Frederik III.

È caratterizzata da una serie di edifici rossi e dai salici che circondano il perimetro. Al suo interno si trova una chiesa e anche un bellissimo mulino a vento!

Indirizzo: Gl. Hovedvagt, Kastellet 1, 2100 København, Danimarca

Orari: tutti i giorni dalle 06:00 alle 22:00

Prezzi: gratuito

Porto di Copenaghen – Nyhavn

Il vecchio porto di Copenaghen è molto popolare tra residenti e turisti.

Non mancano le opzioni di bar, ristoranti e caffè dove si può godere dell’atmosfera nordica e della vista pittoresca delle casette colorate.

Nyhavn è anche conosciuto per essere un luogo storico, dove sono ancorate molte autentiche navi in legno. Alla fine del porto si trova l’Anchor Memorial, dedicato agli uomini e alle donne che hanno prestato servizio nella Royal Canadian Navy e nella Canadian Merchant Navy durante la Prima e Seconda Guerra Mondiale e nella Guerra di Corea.

Indirizzo: Nyhavn, København K, 1051.

Strøget e Rundetårn (Torre rotonda)

Una delle cose che mi è piaciuto di più fare è camminare tra le vielle del centro città. Solo così riesci a respirare l’aria e la storia di una località che viene considerata la capitale del design e dell’innovazione.

La principale via pedonale della città si chiama Stroget, è molto ricca di negozi e mercatini delle pulci. Infatti, girovagando troverete anche la torre rotonda, o in danese Rundetårn. Costruita nel diciassettesimo secolo, si tratta del più antico Osservatorio d’Europa.

È bello salirci per la rampa spirale (sono circa 7,5 giri attorno al nucleo) fino in cima dove si trova l’osservatorio, per poter ammirare tutta la città dall’alto.

Indirizzo: Købmagergade 52 A, 1150 Copenhagen

Orari: Tutti i giorno dalle 10 alle 18

Prezzi: 40 DKK (circa 5€)

Il quartiere di The Danish Girl

La zona si chiama Nyboder. E sì, il colore giallo combinato ai tetti rossi è incantevole. E’ diventata famosa dopo che alcune scene del film The Danish Girl sono state girate lì.

Le casette sono state costruite nel 1631, per mano del Re Cristiano IV per ospitare il personale della Marina danese e le sue famiglie.

Nyboder offriva ai suoi abitanti tanti privilegi: un ospedale privato, scuole e persino un comando della polizia interna al quartiere. In cambio, però, ogni residente di sesso maschile era obbligato a svolgere il proprio dovere militare.

Indirizzo: Kronprinsessegade 63 – 1306

Fabbrica Carlsberg

Per gli amanti della birra questa tappa è obbligatoria!

Carlsberg è una multinazionale della birra creata in Danimarca nel 1847 e che oggi ha più di 500 etichette di birra. Oggi è un museo che permette di fare un viaggio attraverso la storia della birra con tanto di degustazione!

Purtroppo, quando siamo stati a Marzo era chiusa per lavori! E sembra che per ora lo sia ancora!

Indirizzo: Gamle Carlsberg Vej 11 – 1799 Copenhagen

Christiania

Nel cuore della capitale si trova il quartiere più emblematico di Copenaghen: Christiania. Questo quartiere hippie ha una storia, un’atmosfera e uno stile di vita difficili da trovare in qualsiasi altra parte del mondo.

All’inizio degli anni ’70, un’area del quartiere di Christianshavn utilizzata per scopi militari fu abbandonata. Alcune famiglie di Copenaghen decisero di stabilirsi nella zona e vivere al di fuori delle norme stabilite dalla società. Poi altre famiglie si sono aggiunte creando un’autentica comunità hippie governata dalle proprie regole.

È nata così la Città Libera di Christiania! La cosa che mi è meravigliato di più è la legalizzazione della vendita e del consumo di droghe! Esiste proprio una via, chiamata “Via Pusher” dove trovi una bancarella dietro l’altra che vendono marijuana e hashish così liberamente!

Un dettaglio: è vietato fare foto al suo interno! Ci sono avvisi sparsi in tutta la comunità lo avvertono, quindi rispetta i residenti!

Castello di Kronborg

Per finire in bellezza, riserva una giornata per visitare un posto magico.

A circa 50km da Copeneghen, nella città di Helsingør si trova il famoso castello di Amleto, nominato Patrimonio Mondiale dell’UNESCO nel 2000 e attualmente è tra i più importanti castelli rinascimentali di tutto il nord Europa.

Per arrivarci, il modo più comodo è il treno. Dalla stazione di Nørreport, ci sono molte partenze e in circa 40 min si raggiunge la cittadina.

Il castello è conosciuto anche come Elsinore, per l’opera di Shakespeare. La sua costruzione risale al 1420, per volontà dell’allora Re Erik di Pomerania.

Il suo scopo era quello di controllare il passaggio delle navi nello stretto al fine di riscuotere un pedaggio sia in ingresso che in uscita dal Mar Baltico.

Vale la pena girare a piedi per la cittadina, è molto particolare e pittoresca. Si trovano alcuni graffiti e anche la tomba del Re Amleto…cercatela 😉

Indirizzo: Nordhavnsvej 13, Helsingør 3000 Danimarca

Orari: Gennaio – marzo: da martedì a sabato, 11:00 – 16:00

Aprile – maggio: tutti i giorni, 11:00 – 16:00

Giugno – settembre: tutti i giorni, 10:00 – 17:30

Ottobre: tutti i giorni, 11:00 – 16:00

Novembre – dicembre: da martedì a sabato, 11:00 – 16:00

Prezzi: da Settembre a Maggio 95 DKK/ Da Giugno ad Agosto 145 DKK

Piaciuto Copenaghen? Lascia un like o un commento! Alla prossima 😉

 

Trent'anni fa, in un piccolo paesino del Brasile nascevo io. Una sorpresa inaspettata, ma che ha riempito la casa di solarità e energia. Vissi lì fino ai miei 17 anni, quando finito il liceo decisi di venire alla avventura in un paese totalmente sconosciuto. Ed ora mi trovo qui, a Milano dove lavoro e studio Marketing Digitale. Mi definisco uno spirito libero, una donna determinata e ambiziosa ma con i piedi per terra. Spesso sento dire che il mio sorriso insieme al mio sguardo trasbordano di allegria...pertanto cerco di mantenere la positività e il buon umore sempre che possibile. La mia più grande passione è viaggiare. Amo incontrare nuove culture, nuovi volti e nuovi posti bellissimi in questo vasto pianeta. Per cui ho creato il blog, per dividere con voi qualche mia avventura, illustrando come ho vissuto ogni città o paese dove sono passata, con piccoli suggerimenti che dal mio piccolo posso darvi per far sì che la vostra vacanza sia speciale come le mie :) Enjoy!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *