Italia

Cosa vedere a Verona in un giorno

Sin da ragazzina ho sempre amato la storia. Addirittura avevo pensato di fare l’insegnante, mi incantava ascoltare storie sui luoghi e su come è stato creato quello che oggi visitiamo. L’Italia, per me, è la culla della civiltà; ne è talmente piena che ogni cittadina lascia un pezzo dentro ogni visitatore. Ed ecco perchè Verona mi è entrata nel cuore fin da subito.

È conosciuta principalmente come città dell’amore, dovuta all’opera di Shakespeare “Romeo e Giulietta”, ci sono talmente tanti monumenti, ponti e chiese da visitare che rimarrete sorpresi.

Questa bellissima città si trova nel Veneto, a circa 160km da Milano. Raggiungibile facilmente sia in treno che in macchina. Grazie all’architettura, il suo centro storico è stato dichiarato Patrimonio Universale dell’Unesco. Inoltre vi sono ben 7 ponti che attraversano il fiume Adige.

È possibile visitarla praticamente a piedi, tutte le attrazioni principali si concentrano vicino al centro. Sicuramente un weekend è sufficiente per esplorare ogni angolo di questo magnifico posto. Però ho deciso di illustrarvi cosa vedere a Verona in un giorno.

 

L’Arena

È Decisamente la prima cosa che noti quando arrivi. Bellissima e imponente, è diventata simbolo della città. Questo antico anfiteatro romano è stato costruito nel secolo I a.C e serviva per ospitare gli spettacoli dei gladiatori. Oggi, l’arena viene usata principalmente per eventi e importanti rappresentazioni musicali.

 

Dove si trova? Nel centro storico della città, in Piazza Bra.

Orari? Da martedì a domenica 8:30-19:30, lunedì 13:30-19:30.

Nei mesi di luglio, agosto e settembre, aperto al pubblico anche il lunedì mattina, con orario continuato 8:30 – 19:30.

Quanto costa? €10,00 intero, €7,50 ridotto e gruppi.

 

Piazza Bra

Piazza centrale, il cuore pulsante della città. Per accedere si passa sotto i “Portoni della Brà”, con il suo magnifico orologio! La piazza è stata dichiarata Patrimonio Universale dell’Unesco grazie alla sua bellissima architettura ed è, inoltre, una delle più grandi piazze d’Europa.

Al suo interno vi sono numerosi palazzi storici come Palazzo della Gran Guardia, sede di mostre ed eventi, ed il Palazzo Barbieri, sede del Municipio. Ci sono moltissimi ristoranti e barettini in questa zona ed è sempre pienissima di gente. Da lì si accede a Via Mazzini, una delle vie principali per lo shopping, davvero incantevole!

 

Casa di Giulietta

Sicuramente una delle attrazioni principali della città, resa celebre grazie al romanzo drammatico di Shakespeare. Palco della storia d’amore tra Romeo e Giulietta, il celebre balcone è visitabile e la casa al giorno d’oggi è diventata un museo.

Appena arrivati noterete proprio sull’entrata una parete tappezzata di messaggi, bigliettini e cicche (!!!). Tutti gli innamorati, quando passano da Verona lasciano scritto il loro amore sulle mura.

Una volta dentro, nel cortile, troverete una statua di Giulietta fatta in bronzo dove, da tradizione, le persone scattano foto toccandole il seno sinistro…Dicono che porti fortuna in amore!

Meno fortunata è la casa di Romeo, che oggi è un’abitazione privata e purtroppo si può vedere solo da fuori.

Dove si trova? Via Cappello, 23.

Orari? Aperto il lunedì dalle 13:30 alle 19:30 e da martedì a domenica dalle 8:30 alle 19:30.

Quanto costa? Intero €6,00, ridotto €4,50.

 

Piazza delle Erbe

È la piazza più antica della città. In epoca romana, qui si svolgevano la maggior parte delle attività sociali, economiche e politiche. Quello che oggi vediamo, ai tempi, era il foro romano. Oggi è il luogo dove si può vedere il lato più vivace della città; in più al sabato e domenica ci sono i mercati della frutta e della verdura.

Sulla piazza si affacciano molti edifici storici come il Palazzo del Comune, la Casa dei Giudici e le cosiddette Case Mazzanti (case medievali con magnifici affreschi ancora ben conservati).  Al centro si trova una fontana, detta Madonna Verona, ed un capitello, detto Tribuna, cioè un baldacchino trecentesco dove i podestà si sedevano per la cerimonia dell’insediamento.

 

Torre dei Lamberti

Sempre lì in piazza delle Erbe, si trova questa gigantesca torre di 84 metri d’altezza. La sua costruzione iniziale risale al XII secolo, per poi subire ulteriori ristrutturazioni da cui oggi risulta un mix di materiali (tufi, marmo e mattoni). Il grande orologio invece è stato aggiunto nel 1779.

La torre possiede due campane, chiamate Rengo e Marangona. La prima serviva per allertare gli incendi, la seconda per convocare i cittadini alle battaglie. Si può salire fino in cima, sia con l’ascensore o a piedi (sono 360 gradini!). La vista è mozzafiato, vale davvero la pena, si può ammirare una vista a 360° della città.

 

Dove si trova? Via della Costa, 1.

Orari? Dal lunedì al venerdì 10.00 – 18.00 e sabato, domenica e Festività 11.00 – 19.00

Quanto costa? Intero 8,00 €, Ridotto 5,00 €. Il prezzo del biglietto comprende anche la visita alla Galleria d’Arte Moderna.

 

Piazza dei Signori

Proprio attaccato alla piazza delle Erbe, si trova quest’altra piazza che ha assunto, fin da subito, funzioni amministrative e politiche. È chiamata anche di “Piazza Dante” per il fatto di aver una grande statua del poeta al centro.

Si entra nella piazza passando sotto l’arco della Costa, lo riconoscerete perché alla cima è appesa una costola di balena, che si trova lì almeno dal XVII secolo. Si dice che soltanto quando una persona onesta e pura di cuore passerà sotto, essa si staccherà e cadrà a terra.

Guardando attorno, si noteranno tantissimi palazzi ottocenteschi come la Domus Nova, la Loggia del Consiglio e il Palazzo degli Scaligeri. Quasi in una piazzetta a parte si vedono le Arche Scaligere, un suggestivo complesso funerario in stile gotico che ospita le spoglie di alcuni membri della famiglia Scala.

 

Castelvecchio e Ponte Scaligero

Costruito nella metà del 1300, questo castello funzionava come fortezza militare, per difendere la città. Il suo ponte, Ponte Scaligero, serviva come via di accesso o di fuga. È oggi, il miglior esempio di architettura medievale in città. Durante la Seconda Guerra Mondiale venne distrutto, così come altri ponti a Verona, ma fu fedelmente ricostruito, utilizzando i mattoni rossi recuperati dal fondo dell’Adige, tra il 1949 ed il 1951.

È una zona molto carina e caratteristica, si possono osservare varie angolazioni della città attraverso degli scorci bellissimi. Scatterete foto spettacolari, senz’altro!

 

Dove si trova? Corso Castelvecchio, 2.

Orari? Lunedì dalle 13:30 alle 19:30, dal martedì alla domenica dalle 8:30 alle 19:30.

Quanto costa? Intero €7,00, ridotto €4,50.

 

Castel San Pietro

All’alto di una collina, sulla riva sinistra dell’Adige, si trova questo bellissimo castello. Costruzione militare austriaca, che risale al 1851, oggi è inutilizzato.

Consiglio di fare un giro da quelle parti, da lassù si può ammirare una vista fantastica su tutta Verona e sul fiume. Una chicca è salire lì per vedere il tramonto, è davvero incantevole.

 

Chiesa di San Zeno

Si dice che durante l’inondazione del 585 l’acqua si è bloccata alla porta di questa chiesa, sorta sul luogo di sepoltura del Vescovo Zeno. È considerata un esempio di architettura romana, risalente al XII secolo.

La chiesa oltre avere molti dipinti e sculture del XII e XVI, conserva anche il corpo del Santo. È molto suggestiva e vale la pena visitarla; anche la cripta ha il suo perché.

 

Dove si trova? Piazza San Zeno.

Orari? Da novembre a Febbraio dalle 10.00-13.00/13.30-17.00, domenica 12.30-17.00

Da Marzo ad Ottobre 8.30-18.00, domenica 12.30-18.00

Quanto costa? intero €3 e ridotto €2,00.

 

Resta il fatto che camminare attraverso i vicoli è sempre una gioia per gli occhi. Ad ogni angolo trovi una chiesetta diversa, un affresco dipinto o un palazzo tipico caratteristico. Verona rimane una delle città venete più bella in assoluto, per quanto mi riguarda.

Spero che vi divertiate e che vi piaccia tanto quanto piace a me!

 

Enjoy 😊

Trent'anni fa, in un piccolo paesino del Brasile nascevo io. Una sorpresa inaspettata, ma che ha riempito la casa di solarità e energia. Vissi lì fino ai miei 17 anni, quando finito il liceo decisi di venire alla avventura in un paese totalmente sconosciuto. Ed ora mi trovo qui, a Milano dove lavoro e studio Marketing Digitale. Mi definisco uno spirito libero, una donna determinata e ambiziosa ma con i piedi per terra. Spesso sento dire che il mio sorriso insieme al mio sguardo trasbordano di allegria...pertanto cerco di mantenere la positività e il buon umore sempre che possibile. La mia più grande passione è viaggiare. Amo incontrare nuove culture, nuovi volti e nuovi posti bellissimi in questo vasto pianeta. Per cui ho creato il blog, per dividere con voi qualche mia avventura, illustrando come ho vissuto ogni città o paese dove sono passata, con piccoli suggerimenti che dal mio piccolo posso darvi per far sì che la vostra vacanza sia speciale come le mie :) Enjoy!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *