60 buoni propositi per Capodanno 2023 che cambieranno la tua vita

Con l’avvicinarsi dell’anno nuovo, le risoluzioni per una vita migliore vengono a galla. Ogni persona, io per prima, si ripromette di raggiungere diversi obiettivi o traguardi per crescere personalmente o professionalmente. Tuttavia, la maggior parte delle persone non li raggiunge, perché la loro lista contiene buoni propositi molto ampi.

Ho pensato molto a questo e ho deciso di creare questo articolo per fine anno. Se ti dicessi che ci sono modi per essere più produttivi ed efficienti nel raggiungere i tuoi buoni propositi di fine anno, mi crederesti?

Già, proprio così! Ora ti svelo il trucchetto…bisogna fissare dei semplici punti di riferimento o degli obiettivi che richiedono meno sforzo o dividere un singolo desiderio in diverse fasi; in questo modo li raggiungerai prima che tu te ne accorga.

Non hai capito esattamente tutto, giusto? Tranquillo, per avere un’idea più chiara di come farlo, continua a leggere questo post!

Suggerimenti preliminari per buoni propositi efficienti

Prima di scrivere o determinare quali saranno i tuoi buoni propositi per il nuovo anno, è importante seguire alcune raccomandazioni:

Fissa degli obiettivi che siano semplici e facili da raggiungere

Invece di scrivere “voglio dimagrire “, scrivi nel tuo elenco qualcosa di più concreto: “fare jogging per 15 minuti ogni sera”.

Questo ti farà ottenere lo stesso risultato, ma lo sforzo psicologico sarà minore, poiché la tua mente lo vedrà come qualcosa di più facile da realizzare e non perderai la motivazione.

Il punto è ottenere di più con meno.

Allo stesso modo, dividere un obiettivo in diverse fasi ti aiuterà a raggiungerlo rapidamente. Prendendo l’esempio di cui sopra, si possono scrivere diverse risoluzioni per raggiungere il risultato in questione.

Per esempio:

  • Fare jogging per 15 minuti ogni sera.
  • Evitare di mangiare troppo cibo spazzatura.
  • Mangiare più sano.
  • Andare da un nutrizionista.

Tutti questi obiettivi ti aiuteranno a raggiungere il peso che desideri senza sforzare la tua mente e nemmeno il tuo corpo.

Applica questo metodo a qualsiasi buon proposito che fisserai per il nuovo anno e il tuo tasso di successo aumenterà considerevolmente.

Controlla costantemente i tuoi progressi

Uno degli errori più comuni in questo processo è dimenticare la lista che hai fatto all’inizio dell’anno e, con essa, abbandonare tutti i propositi che hai pianificato.

Per evitare ciò, metti il foglio degli obiettivi in un posto dove puoi vederlo spesso, in modo da mantenere la tua mente concentrata sul raggiungimento e diventare più bravo con il passare del tempo.

Impiegare l’auto motivazione

Usa frasi motivazionali e mettile in punti focali in casa o sul posto di lavoro, dove puoi leggerle mentre mangi, fai il bucato, fai i compiti, ecc.

L’auto motivazione ti incoraggerà a continuare a raggiungere i tuoi traguardi. Una buona strategia è quella di usare post it con messaggi incoraggianti, in questo modo sentirai che puoi fare qualsiasi cosa tu voglia fare!

Non arrendersi

Anche se fallisci al primo tentativo, non rinunciare! Continua, provando e riprovando, ricordando che alcuni obiettivi possono essere più difficili di altri. Tuttavia, questo non dovrebbe essere una scusa per arrendersi, al contrario, si dovrebbe allenare la mente ad andare avanti nonostante gli errori.

Evita le scuse

Evitare di nasconderti dietro frasi come “Sono stanco”, “Lo farò domani”, “Oggi piove”, ecc. Le scuse sono il principale ostacolo al raggiungimento degli obiettivi.

Quindi, evitando di dirle o di ripeterle nella tua mente, ti concentrerai completamente sul piano che hai preparato per migliorare il tuo prossimo anno.

Se pensi che rinuncerai a fare uno dei tuoi buoni propositi, trova un partner o un amico che ti sostenga nelle tue attività. Ricorda che i progetti sono più divertenti e più facili da gestire quando sei in una squadra.

60 buoni propositi per il 2023

Incoraggiati a cambiare, a diventare una persona migliore o un lavoratore più efficiente, con questa lista di risoluzioni per il nuovo anno:

  1. Ridere di più.
  2. Essere più solidale.
  3. Essere più puntuale.
  4. Mangiare più sano.
  5. Fare più esercizio.
  6. Imparare una nuova lingua.
  7. Essere più disciplinati.
  8. Leggere altri libri.
  9. Lasciare perdere le scuse.
  10. Passare più tempo con la famiglia.
  11. Smettere una cattiva abitudine come il fumo o il bere eccessivo (o entrambi).
  12. Essere grati ogni giorno.
  13. Non prendere le critiche personalmente.
  14. Lamentarsi di meno.
  15. Scrivere/iniziare a scrivere sul blog.
  16. Imparare a cucinare.
  17. Essere più felici.
  18. Affrontare i problemi senza scappare
  19. Vedere la vita con occhi pieni di speranza.
  20. Iniziare a risparmiare.
  21. Fare qualche investimento.
  22. Uscire dalla zona di comfort.
  23. Imparare a dire NO.
  24. Criticare meno.
  25. Essere più paziente.
  26. Prendersi delle pause.
  27. Essere connesso ai sentimenti.
  28. Riposare di più.
  29. Guardare meno televisione.
  30. Viaggiare di più, magari scoprire le 7 Meraviglie del Mondo Naturale.
  31. Iniziare un nuovo hobby.
  32. Guadagnare più soldi.
  33. Essere più socievole.
  34. Darsi il potere di raggiungere gli obiettivi.
  35. Essere un modello migliore per i figli.
  36. Fare una vacanza in famiglia.
  37. Smettere di fare buoni propositi impossibili da mantenere.
  38. Smettere di fare cose che ci rendono infelici.
  39. Fare volontario.
  40. Essere più organizzati.
  41. Prendersi delle pause dai telefoni cellulari e dai social media.
  42. Imparare che FATTO è meglio di PERFETTO.
  43. Imparare a godersi il momento.
  44. Comprendere che il tempismo di Dio o dell’Universo è perfetto.
  45. Imparare qualcosa di nuovo ogni giorno.
  46. Essere più produttivi.
  47. Scrivere un libro o e-book.
  48. Fare una vacanza ecosostenibile.
  49. Non essere così esigente.
  50. Imparare a meditare.
  51. Fare yoga.
  52. Essere un dipendente migliore.
  53. Trovare un partner.
  54. Evitare gli eccessi.
  55. Trattare meglio i colleghi.
  56. Chiamare di più i genitori.
  57. Condividere più tempo di gioco con i figli.
  58. Sentirsi bene con sé stessi.
  59. Apprezzare di più quello che si ha.
  60. Dormire meno.

Mettendo in pratica i suggerimenti di cui sopra e facendo una lista di buoni propositi semplice e facile da ricordare, sicuramente riuscirai a raggiungere gli obiettivi prefissati, portando il cambiamento desiderato nella tua vita.

Allora, che aspetti? Armati di carta e penna e crea subito i tuoi buoni propositi per il 2023! Ora sono curiosa…qual è la cosa che più speri per l’Anno Nuovo?

Babi
Babi
Trent'anni fa, in un piccolo paesino del Brasile nascevo io. Una sorpresa inaspettata, ma che ha riempito la casa di solarità e energia. Vissi lì fino ai miei 17 anni, quando finito il liceo decisi di venire alla avventura in un paese totalmente sconosciuto. Ed ora mi trovo qui, a Milano dove lavoro e studio Marketing Digitale. Mi definisco uno spirito libero, una donna determinata e ambiziosa ma con i piedi per terra. Spesso sento dire che il mio sorriso insieme al mio sguardo trasbordano di allegria...pertanto cerco di mantenere la positività e il buon umore sempre che possibile. La mia più grande passione è viaggiare. Amo incontrare nuove culture, nuovi volti e nuovi posti bellissimi in questo vasto pianeta. Per cui ho creato il blog, per dividere con voi qualche mia avventura, illustrando come ho vissuto ogni città o paese dove sono passata, con piccoli suggerimenti che dal mio piccolo posso darvi per far sì che la vostra vacanza sia speciale come le mie :) Enjoy!

Related Stories

Ultimi Articoli

Numana e Sirolo: cosa vedere nella Riviera del Conero

Come vi avevo accennato in un articolo precedente, quest’estate io e il mio compagno...

Conosciamo STEP FuturAbility District: il nuovo museo interattivo e...

Settimana scorsa sono stata contattata da Federico Bonesi, di Fastweb, per conoscere il loro...

Bologna e i suoi 7 segreti: tra Venezia, la...

Città di portici, universitari e artisti, Bologna è uno dei luoghi più belli dell’intero...

Cosa vedere a Lucca: orto botanico, domus romana e...

Continuo il mio racconto sul blogtour Lucca Inconsueta, a cui ho avuto il piacere...

Cosa vedere a Lucca in un giorno: un tour...

Questo mese di settembre è stato pieno di novità e di piacevoli sorprese. Oggi...

Perché si dice “ fare il diavolo a quattro...

Spinta dalla mia curiosità senza limiti, ho deciso di inaugurare una nuova rubrica chiamata...

Categorie Principali

Comments

  1. Ma come “dormire meno” tra i buoni propositi? Sarà che io soffro un’atavica carenza di sonno, ma io se proprio dovessi stilare una lista di buoni propositi partirei proprio dal dormire di più, o per lo meno dedicare più tempo al riposo. Sono troppo iperattiva, sempre presa in un turbinio di cose tra lavoro e vita privata, e sento fortissimo il bisogno di staccare, anche se pure in questi giorni che sono in ferie non riesco.

    • Ma davvero? io ho il problema contrario!
      dormo troppo…passo ore sotto le coperte e mi accorgo che perdo ore preziose della giornata sai?
      ma faccio veramente fatica al mattino, soffro con la sveglia presto!

      • 60 buoni propositi?! Questa si che è una lista enorme… Anch’io ne ho buttati giù alcuni, ma tutti riconducibili ad un macro obiettivo, quello di prendermi cura di me e si declina in alcuni degli obiettivi scritti anche da te come viaggiare di più, investire in formazione, mangiare meglio…

  2. Ho molti buoni propositi che, generalmente, riesco a raggiungere entro la fine dell’anno anche se qualcuno rimane irrimediabilmente indietro come per esempio fare più movimento: quando viaggio non mi ferma mai nessuno ma quando sono a casa a causa del mio lavoro torno sempre tardi e finisce che dedico poco tempo al mio fisico. Il 2022 sarà l’anno buono per cambiare rotta?

    • perchè no?
      anch’io come te, ogni anno faccio la lista dei buoni propositi e vedo con gioia che generalmente li raggiungo.
      per questo 2022 ho azzardato un pò tanto, spero vivamente di riuscire a realizzarli!

  3. Il mio metodo per raggiungere i buoni propositi dell’anno nuovo è indicarli in agenda, all’inizio o alla fine delle pagine e riguardali ogni tanto. Ne scelgo massimo quattro o cinque perché cerco di realizzarli tutti. Alcuni poi mi accorgo che non fanno per me (tipo le vacanze stile vanlife in un camper storico quando adoro tutte le comodità moderne ahahah), ma in genere riesco a raggiungerli. Come hai giustamente spiegato l’importante è scegliere obiettivi realistici e misurabili per non perdere motivazione!

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui