Consigli & Recensioni

Dalla Lombardia al Piemonte con la canoa canadese insieme a Pollo Surf Experience

Sono poche le parole per descrivere il fascino di Angera, una delle perle del Lago Maggiore, in Lombardia. In questo borgo lacustre, lo scenario lo si può esprime nel linguaggio dei poeti: ogni colore, ogni sguardo, ogni bagliore sembra sussurrare versi romantici.

Questo piccolo paesino nel Varesotto ha attrazioni per tutti i gusti: colline, boschi, riserve naturali e l’imponente Rocca Borromea, un castello medievale che domina il villaggio. Non a caso Angera viene considerata un “Museo Diffuso”, con oltre 40 monumenti storici, artistici e paesaggistici.

Il suo lungolago è pittoresco, da non perdere una passeggiata sull’Allea, un viale circondato da filari di ippocastani e tigli che costeggia il lago.

Non mancano ampi spazi verdi, cosiddetti pratoni, dove vivere momenti indimenticabili all’aria aperta.

Alla scoperta del Lago Maggiore con Pollo Surf Experience

È in questo scenario che, insieme alle ragazze di Raccontiamo Italia, siamo approdate ad Angera, sotto invito di Marco, della Pollo Surf Experience, per fare un giro in canoa canadese.

Marco è una guida esperta con quasi 10 anni di esperienza, fa l’istruttore di vela leggera, canoa e kayak! Insomma, uno sportivo in generale!

Mi ha raccontato un po’ della sua storia: è nato e cresciuto in Irpinia e da lì ha girato molti posti. Dall’Isola d’Elba a Londra, fino al primo lockdown …Per poi trasferirsi nel Varesotto per amore.

Oggi è uno dei soci dell’ASD “Pollo Surf Experience”, che propone attività sportive e ricreative, a terra ed in acqua. Tra tutte le attività offerte ci sono campi estivi per ragazzi, eventi ecosolidali, lezioni di windsurf, stand up paddle, kayak, rafting e canoa canadese tutto l’anno!

La canoa canadese

Le canoe canadesi non sono molto diffuse in Italia e poche persone ne conoscono le caratteristiche e gli usi. È una canoa aperta, di origini nordamericane.

A me è sembrata piuttosto facile da guidare, anche se è consigliato avere sempre una guida esperta.

È adatta a tutti e la si può utilizzare per navigare su laghi, acque costiere e lagune, fiumiciattoli e fiume impetuosi, magari facendo rafting.

Una cosa che Marco ci ha ribadito più volte è che in canoa canadesi non ci si bagna! Sapete perché? Grazie alla pagaia laterale, le gocce cadono sempre in mezzo.

Questa è la principale differenza tra il kayak e la canoa canadese!

Il tour in canoa canadese: perlustriamo il Lago Maggiore

Il nostro tour in canoa canadese è iniziato sul lungolago di Angera. Appena arrivate c’era Marco ad aspettarci già a bordo!

Lui, con un sorriso in faccia ci ha fornito tutte le informazioni necessarie per imbarcare e sbarcare in sicurezza, ci ha spiegato il giro (partendo da Angera in Lombardia fino ad Arona in Piemonte attrezzati solo di pagaie), scoprendo così l’oasi naturale della Bruschera, con una sosta all’Isolino Partegora; per quest’ultima tappa, ci ha fornito delle copri scarpe waterproof al fine di evitare di bagnarci.

Lungo il nostro viaggio, Marco ci ha raccontato la leggenda del Santuario della Madonna della Riva, famoso per l’evento miracoloso avvenuto il 27 giugno 1657, quando l’immagine della Vergine avrebbe versato sangue.

Per celebrare questo miracolo, fu eretto un santuario che ancora oggi si può ammirare sull’Isolino Partegora. Pensate che ogni 27 giugno innumerevoli barchette arrivano in questo piccolo pezzetto di terra in mezzo al lago per ricordare l’avvenimento.

In questa zona ci si immerge completamente nella Riserva Naturale della Bruschera, che è un paradiso per gli amanti del birdwatching. La Palude Bruschera, in particolare, comprende numerosi esemplari di fauna acquatica, uccelli migratori, anfibi, rettili e piccoli mammiferi.

L’oasi è caratterizzata da vegetazione terrestre e acquatica, dominata dall’ontano nero, prati umidi, stagni, canneti e querce. Fu in quest’area naturale che, nel 1776, Alessandro Volta scoprì il metano, l’aria infiammabile originaria delle paludi, durante una gita in barca.

La cosa più impressionante della nostra esperienza con Pollo Surf Experience è stata la traversata del lago, che in soli 15 minuti pagaiando si riesce ad arrivare in Piemonte, più precisamente ad Arona, un altro borghetto gioiello della zona.

Vi avevo già parlato di un bel itinerario in macchina da fare in questi territori, ma, a dir il vero, per vivere appieno la magnifica natura circostante la scelta migliore è la canoa canadese.

Così ammirerete paesaggi da sogno e scoprirete meravigliosi paesini affacciati sul lago, ma anche imponenti costruzioni come l’Eremo di Santa Caterina del Sasso.

Marco mi ha garantito che si possono concordare gite su misura, per tutti i gusti e tasche. Vi lascio i contatti di modo che se fatte un salto da quelle parti, non perderete nulla:

Marco Pollo

Cell: +39 366 8940567

Sito: https://www.pollosurfexperiencelagomaggiore.com/

Pagina Ig: https://www.instagram.com/pollosurfexperience/

Pagina FB: https://www.facebook.com/PollosurfAsd

Un saluto speciale ai ragazzi dell’ASD Pollo Surf Experience e ci vediamo presto!

canoa canadese

*  *  *  *  *

Segui le mie avventure su Instagram, in Italia e nel Mondo!

Clicca sull’immagine e seguimi 🙂

*  *  *  *  *

Trent'anni fa, in un piccolo paesino del Brasile nascevo io. Una sorpresa inaspettata, ma che ha riempito la casa di solarità e energia. Vissi lì fino ai miei 17 anni, quando finito il liceo decisi di venire alla avventura in un paese totalmente sconosciuto. Ed ora mi trovo qui, a Milano dove lavoro e studio Marketing Digitale. Mi definisco uno spirito libero, una donna determinata e ambiziosa ma con i piedi per terra. Spesso sento dire che il mio sorriso insieme al mio sguardo trasbordano di allegria...pertanto cerco di mantenere la positività e il buon umore sempre che possibile. La mia più grande passione è viaggiare. Amo incontrare nuove culture, nuovi volti e nuovi posti bellissimi in questo vasto pianeta. Per cui ho creato il blog, per dividere con voi qualche mia avventura, illustrando come ho vissuto ogni città o paese dove sono passata, con piccoli suggerimenti che dal mio piccolo posso darvi per far sì che la vostra vacanza sia speciale come le mie :) Enjoy!

5 commenti

  • Annalisa

    Noi siamo amanti del paddle board e quindi siamo sempre alla ricerca di specchi d’acqua in cui pagaiare. Sul Lago Maggiore non siamo mai stati ma ti dirò he sono molto curiosa di provare la canoa canadese. Su quella normale ci Si bagna eccome!

  • Erminia

    È la prima volta che leggo un racconto di viaggio sul Lago Maggiore in questa versione così sportiva e divertente. Sicuramente è un’esperienza alternativa e personalmente non scarteremo di fare!

  • Marina

    Non sono mai stata in canoa, ma vorrei provare tantissimo questa bella esperienza! Deve essere una meraviglia godersi il lago e la natura in tutta tranquillità. Come stavano le braccia alla fine del giro?? : )

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.