Londra

Londra: cosa vedere in 3 giorni

Quando ero ragazzina (lo sono ancora diciamocelo 😛), ma parlo della mia infanzia, credevo di diventare un paleontologo per poter girare il mondo. Mi piaceva l’idea di scoprire le ossa di dinosauro sotterrate da milioni di anni. Mi ricordo di aver fatto qualche ricerca online e così sono venuta a conoscenza del Museo di Storia Naturale di Londra, dove ci sono oltre 70 milioni di reperti storici e un Modello in movimento di un Tyrannosaurus!

Non serve dirvi la mia emozione e curiosità di andare a visitare quel posto così incredibile. Da lì è nata l’idea di fare un viaggio a Londra. Un’altra cosa che mi ha sempre ispirato era il Big Ben: la torre dell’orologio del Parlamento Inglese…strepitosa!

Come iniziare a parlare di un posto così affascinante! Capitale del Regno Unito, la città ha un’aria di grandezza, in quanto è stato uno dei più importanti centri finanziari d’Europa (non più dopo la Brexit), per non parlare del fatto che ospita una delle famiglie aristocratiche più importanti del mondo, non solo per il potere, ma anche per la popolarità.

Non a caso mi sono innamorata subito di quell’atmosfera chic, dell’accento particolare e della storia di una città cosmopolita che attrae milioni di turisti ogni anno.

Quanti giorni servono per vedere Londra?

La città conta tanti musei, parchi e attrazioni.

Tutto dipende da che tipo di vacanza vuoi fare. Tieni conto che servono minimo 3 giorni, meno sarebbe troppo poco e rischi di vedere solo l’indispensabile.

La moneta a Londra

Come in tutto il Regno Unito, la valuta ufficiale a Londra è la sterlina inglese (GBP, £). Ogni sterlina è divisa in 100 penny.

Nel periodo attuale 1 sterlina britannica equivale a circa €1,11!

Cosa vedere a Londra in 3 giorni

Vi segnalo un splendido FREE TOUR di Londra, gentilmente offerto da Civitatis, per chi fosse interessato!

Buckingham Palace e Victoria Memorial

Residenza ufficiale della Famiglia Reale Inglese, il palazzo è visitabile solo tra i mesi di Luglio e Ottobre e nel resto dell’anno è chiuso ai visitatori.

Quello che più attira i turisti è il cambio della guardia che si svolge tutti i giorni da maggio a luglio, alle 11:30, e dura 45 minuti. L’evento è molto tradizionale con tanto di musica e coreografie.

Per il resto dell’anno la cerimonia si svolge ogni due giorni e può essere annullata a causa della pioggia. È sempre bene controllare il programma sul sito ufficiale di Buckingham Palace.

Davanti al palazzo si trova il memoriale in onore della Regina Victoria, la più amata della città nonché simbolo di Londra!

Dove? Buckingham Palace Road

Orari? Dal 21 luglio al 31 agosto: dalle 09:30 alle 19:30.

Dall’1 al 30 settembre: dalle ore 09:15 alle 18:30.

Prezzo? Il prezzo varia a seconda delle scelte delle camere da visitare.

Trafalgar Square

Trafalgar Square è la piazza principale della capitale britannica e quindi un luogo vivace. Conta monumenti, edifici storici e fontane; è davvero un luogo da visitare.

Si trova proprio nel centro della città e prende il nome dalla battaglia di Trafalgar, quando la Royal Navy britannica vinse contro la flotta navale francese e spagnola in una delle guerre napoleoniche.

Al centro, la Colonna di Nelson ha in cima una statua di granito dell’Ammiraglio Nelson, comandante della flotta britannica vincitrice. Questa colonna, che ha ai suoi piedi quattro leoni di bronzo da guardia, è uno dei simboli della capitale inglese.

Torre di Londra

La Torre di Londra è anche conosciuta come la Torre del Terrore. Il monumento porta con sé gran parte della storia della corona britannica e dei re e delle regine che passarono al trono.

Il soprannome è stato dato per il suo orrido passato. Negli anni precedenti (intorno al ‘900) il luogo era una prigione per coloro che manifestavano contro i monarchi. Le condizioni del luogo erano terribili e la maggior parte dei prigionieri non vide mai più la luce del giorno.

Oggi è patrimonio dell’umanità dell’UNESCO.

Dove? St Katharine’s & Wapping

Orari? Da Martedì a Sabato 09:00 – 17:30

Domenica e Lunedì 10:00 – 17:30

D’inverno chiude un’ora prima!

Prezzo? 25.00 sterline

Tower Bridge

Molto vicino alla Torre di Londra ci sta è il famosissimo ponte levatoio, il Tower Bridge. Il ponte risale al 1894 e ancora oggi riceve molti visitatori, per la sua bellezza e peculiarità.

Il ponte mobile permette l’attraversamento di barche e possiede al suo interno una mostra permanente sulla sua storia. Si può anche salire sulla torre per godere di una meravigliosa vista esclusiva della città.

Io l’ho attraversato a piedi e consiglio di visitarlo sia di giorno che di notte quando è illuminato!

Dove? Tower Bridge Road

Orari? Aperto dalle 10.00 alle 18.00, nei mesi da aprile a settembre, negli altri mesi dalle 9.30 alle 17.30 da ottobre a marzo.

Prezzo? 10 sterline

Piccadilly circus

Piccadilly Circus è un’altra piazza particolarmente bella di notte, con le sue luci al neon accese. Infatti, viene chiamata “La Times Square di Londra”.

Una buona opzione per la cena è il ristorante BAFTA (British Academy of Film, Television and Art), al 195 di Piccadilly Street. Il ristorante è a tema cinematografico e crea un’atmosfera unica intorno ai clienti.

London Eye

La Millennium Wheel, come era anche conosciuta inizialmente, ha avuto la sua inaugurazione nel 1999, il 31 dicembre.

Tuttavia, è stata ufficialmente aperta al pubblico solo nel febbraio 2000. Il progetto prevedeva non solo la costruzione di un nuovo luogo turistico, ma anche la creazione di un simbolo londinese per il nuovo millennio.

La London Eye è già stata considerata la più grande ruota gigante al mondo, con i suoi 135 metri di altezza e una capacità di 25 persone in ognuna delle 32 cabine di vetro.

Dove? Riverside Building, County Hall

Orari? Tutti i giorni dalle 11.00 alle 18:00 eccetto d’estate (Giugno, Luglio e Agosto) che funziona dalle 10:00 alle 20:30.

Prezzo? 25 sterline

Westminster e Big Ben

Che dire del Palazzo Westminster, dove si trova la Torre dell’Orologio e il Big Ben. Divertiti a scattare tante foto sulla cartolina più famosa della città e goditi la vera atmosfera londinese!

Purtroppo, solo i residenti del Regno Unito possono visitare l’interno della Torre dell’Orologio dove si trova la campana nota come Big Ben.

Il Palazzo è, però, visitabile e vederlo dall’interno è super consigliato; è sorprendente sapere come funzionano il Parlamento e la politica britannica.

Dove? Westminster

Orari? Dalle 9.30 alle 17.30 (sabato alle 16.30).

Prezzo? L’ingresso al Palazzo costa tra le 18 e le 28 sterline, a seconda del tour scelto.

Abazia Westminster

Una delle chiese più tradizionali della città e dove si sono svolti i principali matrimoni reali.

L’architettura medievale in stile gotico è uno spettacolo vero e proprio; vale pagare il prezzo dell’ingresso per dare un’occhiata più da vicino alla storia della capitale inglese e della famiglia reale britannica.

All’interno si possono visitare il famoso Trono di Sant’Edoardo dell’XI secolo e il mausoleo di Shakespeare e Charles Dickens, grandi scrittori inglesi. In essa sono sepolti 17 monarchi e importanti cittadini britannici come Isaac Newton, Laurence Olivier, Charles Dickens e Charles Darwin.

Dove? 20 Deans Yd, Westminster

Orari? Da lunedì al venerdì: dalle 09:30 alle 15:30;
sabato: dalle 09:00 alle 13:00 (da settembre ad aprile)

La domenica è chiusa al pubblico per le visite ma è aperta per le funzioni religiose.

Prezzi? 18 sterline

British Museum

Il British Museum è assolutamente una tappa obbligatoria a Londra. L’ingresso al museo è gratuito.

Fondato nel 1753, il British Museum comprende una magnifica collezione d’arte, con oltre otto milioni di oggetti, come pezzi provenienti dal Partenone di Atene.

Anche l’architettura del museo è impressionante, soprattutto il soffitto bluastro – un tetto di vetro che ha trasformato il vecchio chiostro nella più grande piazza coperta d’Europa.

Dove? Great Russell St, Bloomsbury

Orari? Tutti i giorni dalle 10.00 alle 17.30

Prezzi? Gratuito

Museo di Storia Naturale di Londra

Come ho accennato all’inizio dell’articolo, sarebbe impensabile non andare al Museo di Storia Naturale di Londra. Aperto tutti i giorni, è un’ottima opzione per le famiglie con bambini.

La parte più bella è la sala dei dinosauri, ma ci sono anche diversi animali giganti che decorano l’interno del museo, nonché informazioni sulla Terra, l’evoluzione degli animali e l’ecosistema.

Ne vale davvero la pena!

Dove? Cromwell Rd, South Kensington

Orari? Tutti i giorni dalle ore 10:00 alle 17:50

Prezzi? Gratuito

Camden Town

Il quartiere di Camden Town è un must. Era una scena di controcultura negli anni Settanta e oggi è una zona fresca e piena di arte, moda e musica.

Il principale punto turistico del quartiere è il Camden Market, un mercato pieno di bancarelle che vendono vestiti, cibo, articoli decorativi e tutto ciò che si può immaginare.

L’atmosfera è super hippie, ci sono tanti negozi di piercing, tatuaggi e sigarette.  Cogli l’occasione per passeggiare e scoprire di più su questo pittoresco quartiere di Londra, compresa la statua di Amy Winehouse!

Notting Hill

Se i quartieri alternativi non fanno molto per te, un’altra opzione eccellente è il romantico quartiere di Notting Hill, dove è stato registrato il film Un posto chiamato Notting Hill.

Julia Roberts e Hugh Grant hanno interpretato una bellissima storia d’amore per le strade della zona e il quartiere ha ricevuto da allora innumerevoli visite da parte dei turisti per vedere i luoghi dove sono state registrate le scene.

Se passi di lì, non perderti il Portobello Road Market, il grande mercato dove trovi di tutto, ma soprattutto antiquariato.

Attenzione, lo fanno solo di Domenica, ma il quartiere è incantevole ogni giorno.

Abbey Road

Chi non vuole fare la posa dei Beatles sulle famose strisce pedonali di Abbey Road?

Sono molti i turisti che vanno lì e fare la stessa foto, tant’è che gli automobilisti ormai sono abituati e si fermano pazientemente per concedere lo scatto.

Io ci ho provato, ma essendo da sola, il risultato non è un granché. Comunque, la zona è molto carina, lì vicino si trovano gli Abbey Road Studios, lo studio più famoso del mondo, che non solo ha registrato i dischi della band dei ragazzi di Liverpool, ma di diversi altri cantanti.

Casa di Sherlock Holmes

Ricordi la frase “elementare, mio caro Watson“?

Sherlock Holmes è conosciuto in tutto il mondo e Watson era il suo consigliere. Il personaggio creato dal medico e scrittore britannico Arthur Conan Doyle, era un detective che viveva in Baker Street.

Se sei un fan del lavoro di questo scrittore, andare al Museo Sherlock Holmes è essenziale, poiché la casa ricrea perfettamente la residenza del detective. Ci sono il camino, i libri, le provette, il violino, la poltrona e ti sentirai dentro all’opera dello scrittore inglese!

Dove? 221b Baker Street

Orari? Tutti i giorni dalle ore 9:30 alle 18:00.

Prezzi? 15 sterline

In realtà ci sarebbero ancora tantissime attrazioni da vedere a Londra ma non basterebbe un solo articolo per raccontarle.

Segnalo per gli amanti di Harrry Potter un FREE TOUR fantastico con Civitatis per visitare i luoghi che hanno ispirato J. K. Rowling nell’ideare la celebre serie di romanzi del giovane mago. Fammi sapere cosa ne pensi e, se sei stato a Londra, cosa ti è piaciuto di più?

Enjoy 😊

Trent'anni fa, in un piccolo paesino del Brasile nascevo io. Una sorpresa inaspettata, ma che ha riempito la casa di solarità e energia. Vissi lì fino ai miei 17 anni, quando finito il liceo decisi di venire alla avventura in un paese totalmente sconosciuto. Ed ora mi trovo qui, a Milano dove lavoro e studio Marketing Digitale. Mi definisco uno spirito libero, una donna determinata e ambiziosa ma con i piedi per terra. Spesso sento dire che il mio sorriso insieme al mio sguardo trasbordano di allegria...pertanto cerco di mantenere la positività e il buon umore sempre che possibile. La mia più grande passione è viaggiare. Amo incontrare nuove culture, nuovi volti e nuovi posti bellissimi in questo vasto pianeta. Per cui ho creato il blog, per dividere con voi qualche mia avventura, illustrando come ho vissuto ogni città o paese dove sono passata, con piccoli suggerimenti che dal mio piccolo posso darvi per far sì che la vostra vacanza sia speciale come le mie :) Enjoy!

25 commenti

  • Teresa

    Tre giorni per vedere Londra sono davvero il minimo, e anche così bisogna fare tutto di corsa, perchè le cose da vedere sono talmente tante! E’ una città che adoro, perchè è ricca di monumenti e storia che più di così non si potrebbe!

  • valeria polverino

    Londra è stato l’unica capitale che sono riuscita a vedere quest’anno 🙁 Ci ero stata anni fa, avevo 15 anni ma in quest’occasione ho avuto la fortuna di visitare alcune mete da te proposte come Notting Hill e Abbey Road.

  • Anna

    Ho visto Londra durante un viaggio in cui ho messo insieme lei e Parigi: due città indimenticabili, nonostante io abbia nel cuore Dublino più di Londra. Non sapevo che esistesse un museo della casa di Sherlock Holmes, mi sarebbe piaciuto visitarla 🙁

  • Chloe

    Che nostalgia! Tornavo a Londra proprio un anno fa dopo anni e l’ho riscoperta davvero con piacere! Poi adoro le città nel periodo natalizio e Londra dà il meglio di sè in questo periodo!

  • ERMINIA SANNINO

    La prima volta che sono stata a Londra è stata una vera e propria toccata e fuga e, non so perché, ma non ha suscitato in me quel desiderio di ritornarci! Però, poi, anni dopo ci sono ritornata! Con i miei amici avevamo deciso di incontrarci in una città europea, poiché viviamo in città e nazioni diverse, e abbiamo scelto Londra. Mi sono divertita e mi sono lasciata guidare da uno degli amici che viveva li. Ci tornerò un giorno e mi piacerebbe farlo a Natale e vedere anche i dintorni.

    • Babi

      Davvero? Io ci sono stata una volta e mi è bastata per adorarla!
      comunque anch’io vorrei tornarci sotto Natale per vedere tutti gli addobbi e mercatini…dev’essere fenomenale!

  • paola

    È sempre un piacere leggere di Londra. Mi manca molto perchè è parecchio tempo che non ci torno. Non importa se si rivedono sempre le stesse cose: cambiano i contesti, le stagioni e Londra è sempre un incanto. Non vedo l’ora di tornarci, anche se adesso non sarà più una capitale europea…

    • Babi

      Sono d’accordo con te, Londra è sempre un incanto…
      Hai ragione, devo correggere nel testo, dopo la Brexit non fa più parte dell’UE 😉
      Grazie!!

  • Eliana

    Pensa che sono stata a Londra solo mezza giornata e non ho visto quasi nulla se non Trafalgar Square, Covent Garden e Buckingam Palace di sfuggita… Quanto mi piacerebbe tornare!!

  • Elena

    Avevo già letto il tuo articolo per cercare nuovi spunti su Londra, la mia città preferita. Mi sono segnata la casa di Sherlock Holmes, Camden Town e Abbey Road come mete aggiuntive alle classiche più turistiche.

  • Michela

    Io sono stata a Londra per ben due volte e entrambe le volte per una settimana. Nonostante ciò ho visitato talmente tanti posti che ancora non ho finito di vederli e ci voglio tornare per farlo al più presto.
    mio luogo del cuore: il Globe theatre

    • Babi

      Ciao Michela!
      Ti credo… è pazzesco quanti posti si possono vedere in una città!
      Globe Theatre? Non ci sono stata! Me lo segno per la prossima volta 😉
      Grazie!

  • Mariarita

    Mi manca solo la casa di Sherlock…adoro Londra e sono stata più volte in visita lì che in tutte le altre capitali europee messe insieme. Ci ho anche vissuto per qualche mese, devo dire che il tuo itinerario è completo di tutto il necessario!

  • Sara

    Bellissima Londra, ci sono stata ed è una delle capitali europee che preferisco!
    Quanto mi piacerebbe tornarci quando si potrà viaggiare nuovamente…
    Non vedo l’ora, intanto mi segno i tuoi consigli!

  • Silvia The Food Traveler

    Hai ragione: ci sono talmente tante cose da vedere che non basta un articolo e non basterebbe nemmeno un mese in città! Io ci sono stata tantissime volte, ma in ogni viaggio scopro qualcosa che ancora non conoscevo. Mi piace molto questo itinerario classico che permette di vedere tutte le tappe imperdibili. Che nostalgia!

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *